home
bio
news/blog
  • progetti
  •  Rosa Balistrieri
      A Piedi Nudi
    galleria
    audio/video
    registrazioni
    press
    contatti
     
     
    IT   EN
    A Piedi Nudi
    omaggio a Rosa Balistreri
    É un sentiero teatral-musicale percorso "senza scarpe", tracciato all´inizio del 2014 su terreni sonori inusitati nutriti dall´incontro di una voce, un clavicembalo e delle percussioni domestiche per raccontare la storia umana e musicale di una donna straordinaria che indossò il suo primo paio di scarpe a quindici anni ed un tributo alla sua musica popolare siciliana: Rosa Balistreri.

    A Piedi Nudi è performance, è l´incontro fra Rosa, la sua musica, la sua forza dirompente e il gesto discreto di due artiste che ne ripercorrono e ne rivivono il respiro.

    Performance teatral-musicale_Canzone d´Autore_Musica Antica_Racconto Autobiografico: A Piedi Nudi è in ogni Singolo elemento e Tutto allo stesso tempo.

    La piece teatral-musical A Piedi Nudi è risultata vincitrice:

    selezione toscana  _  SuonareFolkest 2016, International Folk Festival
    III°classificato  _   Premio Rivelazione 2014_Festival Sete Sois Sete Luas.

    Il progetto discografico A Piedi Nudi è:

    "EMERGENTI DELL’ANNO Duo Ammatte"  _  Walter Gatti
    Dischi dell'anno 2015/ _  Le scelte del Sussidiario, Sussidiario.net 23/12/15


    Theatral-coach: l´attrice ed improvvisatrice Daniela Morozzi.


    Compagna di viaggio al clavicembalo e percussioni_Federica Bianchi (cv)

    Duo Ammatte  facebook



    Foto 
     
    Press


    • 2016

    "Un sorprendente omaggio, con un taglio da piece teatrale, a Rosa Balistreri, che ha ammaliato tutti i presenti."
    Selezioni di Arezzo a Spilimbergo, SuonareFolkest 2016, 12/01/16

    • 2015

    "(...) il Duo Ammatte ha spostato più avanti il confine dell´interpretazione in ambito popolare, rileggendo i brani tradizionali come fossero arie e recitativi dando vita ad un affresco sonoro di grande sugggestione. (...) la successiva "Ti Nni Vai" brilla per l´intensa interpretazione vocale della Arena e la brillante improvvisazione al piano di Federica Bianchi. "A Piedi Nudi" è, dunque, un disco importante (...)" Salvatore Esposito
    Duo Ammatte – A Piedi Nudi. Omaggio A Rosa Balisteri (Radici Music Records/Egea,2015), Blogfoolk 30/12/15

    "EMERGENTI DELL´ANNO Duo Ammatte (Alessia Arena, Federica Bianchi)" Walter Gatti
    DISCHI DELL'ANNO 2015/Le scelte del Sussidiario, Sussidiario.net 23/12/15

    "Un album importante, nobile diremmo, che riporta alla luce storie e musiche della nostra più autentica tradizione . Un lavoro di ricerca che ha illustri predecessori confinati in anni oramai lontani, e per questo, da apprezzare e sostenere quasi fosse una rosa nel deserto. Si consiglia "vivamente" a chi ama la musica, anche quella che fa pensare." Luigi Viva
    Duo Ammatte/A Piedi Nudi, l'omaggio a Rosa Balistreri, Sussidiario.net 31/10/15

    "(...) autentiche artigiane del suono e della voce (...) rimane nell´aria un sentore di antico ed anche di nuovo, come un desiderio non appagato: non resta che riavviare l´ascolto e la sensazione di pacata contemplazione si rinnova (...)" Loris Boehm
    Duo Ammatte – A Piedi Nudi, LineaTrad 18/10/15

    "(...) facendo di queste canzoni autentiche arie con rispettivi recitativi (...) per farne per le autonome incatalogabili a futura memoria." Fulvio Paloscia
    Balistreri, la cantante in fuga. Anche l'omaggio è irregolare, Music Box La Repubblica 17/09/15

    • 2014
    Radio Zammù (IT),
    Intervista di Erica Calcagno al Duo Ammatte, 28 maggio 2014


    "La splendida voce di Alessia Arena rendeva al meglio le passioni, la rabbia, l´amore, ma anche l´ironia e la voglia di vivere della Balistreri e delle sue canzoni. (...) con la bravura e la professionalità che vediamo, giorno per giorno, col Duo Ammatte."  Francesco Giuffrida
    Duo Ammatte al Teatro Coppola di Catania, L´Alba periodico arte cultura e società 05/06/2014

    "Cantante di multiforme ingegno...Il programma che le due artiste propongono é davvero insolito e difficilmente catalogabile: fin dal titolo (in siciliano) Ammatte che indica l´estro dell‘improvvisazione piuttosto che la normativa dei repertori." Sergio Sciacca
    Dal barocco alla tradizione siciliana, La Sicilia 27/05/2014

    Press page
     
     
     
    Video 

    Backstage performance

    Chiovi chiovi chiovi

    Sant'Agata, ch'é àutu lu suli

    Rosa canta e cunta

    L´Anatra

     
    Audio 
    A Piedi Nudi Playlist


     

    (Scheda Tecnica) - download


    Rosa Balistreri (1927-90), donna libera, rivoluzionaria indomita che solo nella Firenze degli anni sessanta, dedicandosi alla musica popolare della sua terra, la Sicilia, riuscì a riscattare la sua vita straordinariamente drammatica (violentata dal marito, che poi tentò di uccidere, il carcere, il tentato suicidio, una sorella assassinata dal consorte, un padre suicida), ed urlare finalmente le violenze subite da una società maschilista e violenta.

    en